La capitale, Vientiane

Tramonto sul Mekong
Tramonto sul Mekong

Sembra più un paesone che una capitale, ma è una città piacevole e rilassante, che ospita numerosi templi ed è la base per alcune escursioni in giornata.
Rivela il meglio di sé al tramonto, soprattutto lungo il Mekong, quando il cielo si colora di tramonti rossi e le strade si riempiono di luci, colori e profumo di buon cibo.

Cosa vedere

  • passeggiata lungo il Mekong – è una delle parti più vivaci della città, a tutte le ore del giorno e della notte. Di sera ci sono frequenti mercatini dell’artigianato e spettacoli di danza e musica
Il viale di accesso ad Haw Pha Kaew
Il viale di accesso ad Haw Pha Kaew
  • Wat Si Saket – antico tempio della città, nel cortile interno ospita una collezione di statue di Buddha vestite con fasce di tessuto arancione
  • Haw Pha Kaew – splendido tempio in legno, immerso in un parco. Nella sala centrale sono esposte opere di arte sacra
  • Museo Nazionale del Laos – non è proprio il massimo ma fornisce un’interessante panoramica storica e culturale
L'imponente struttura del Patuxai
L’imponente struttura del Patuxai
  • Patuxai – è l’arco di trionfo di Vientiane e troneggia nel bel mezzo di Th Lan Xang. Sembra quasi una cattedrale nel deserto, un po’ fuori luogo rispetto al contesto in cui è inserito. Dalla sua sommità si gode di una bellissima vista sulla città
  • Pha That Luang – importante monumento nazionale e centro religioso buddista, situato fuori dal centro (un bel po’ dopo Patuxai, verso nord-est; per raggiungerlo a piedi ci vuole allenamento). La struttura principale è un enorme stupa dorato, circondato da templi e costruzioni minori
  • COPE Visitor Centre – raccomandiamo la visita a questo centro per la riabilitazione delle tante vittime degli “UXO”, mine e ordigni inesplosi (soprattutto cluster bombs / bombe a grappolo) risalenti alla guerra del Vietnam che ancora mietono oltre un centinaio di vittime ogni anno. In una sala sono esposte protesi e proiettati video informativi, mentre in un’altra stanza trovate un piccolo negozio in cui vendono souvenir per turisti: un buon modo per finanziare un progetto meritevole di aiuto.

E’ inoltre possibile fare due piacevoli escursioni fuori dalla città, noleggiando uno scooter

La statua "discreta" del leader, fuori dal museo
La statua “discreta” del leader, fuori dal museo
  • Complesso di Kaysone Phomvihane – è costituito da un museo in un edificio enorme e dalla modesta abitazione in cui visse il leader comunista più importante del Laos, figura ancora oggi molto rispettata. Si trova a circa 5 km dal centro di Vientiane
Macedonia di divinità nel parco dei Buddha
Macedonia di divinità nel parco dei Buddha
  • Xieng Khuan – parco dei Buddha – realizzato da uno sciamano che cercò di riunire sotto un’unica filosofia le religioni hindu e buddista, è costituito da statue di varie dimensioni (alcune enormi) sparpagliate in giro per un prato: sicuramente surreale ma vale assolutamente la visita. Dista oltre 20 km dalla città.

Dove dormire

  • Vayakorn Inn – hotel di livello medio-alto, perfetto per rilassarsi e trattarsi bene: camere enormi, aria condizionata, bagni moderni.

Dove mangiare

La cucina laotiana è una delle migliori provate in Asia
La cucina laotiana è una delle migliori provate in Asia
  • Pho Dung – semplice ristorante che serve piatti tipici laotiani (ottime le zuppe di noodles)
  • Vieng Sawan – questo ristorante serve cibo squisito, soprattutto un piatto che consiste in rotolini che si preparano sul momento con foglie di insalata, fettine sottili di carne cotte, germogli di soia e spezie varie. Se siete in difficoltà, le cameriere illustrano la tecnica di preparazione: un’esperienza bellissima e molto gustosa!
Una delle numerose bancarelle del mercato, sempre affollatissimo
Una delle numerose bancarelle del mercato, sempre affollatissimo
  • mercato serale su Ban Anou – ottima ed economica soluzione per gli amanti dello street food.

Come muoversi

Tipico momento di ozio per un autista di sawngthaew
Tipico momento di ozio per un autista di sawngthaew

In città si gira tranquillamente in bici o a piedi. Per escursioni fuori città si può noleggiare uno scooter: chiedete dove alla vostra guesthouse. Il traffico è scarso e di solito la gente guida piano, per cui muoversi su due ruote non è né pericoloso né stressante.

La stazione degli autobus è fuori città e per andarci dovrete prendere un tuk tuk o un sawngthaew.

Dove fare acquisti

Per shopping e acquisti vari, c’è un grande centro commerciale su Th Lan Xang, sulla destra prima di Patuxai. Sono presenti anche numerosi mini market su Th Fa Ngoum.

In giro per la città si trovano varie farmacie, negozi di cancelleria e di abbigliamento.

Per stoffe, borse e oggetti di artigianato, consigliamo True Colour, KPP Handicraft Promotion Enterprise e il piccolo negozio del COPE Visitor Center. Tutti negozi legati a progetti solidali, per cui rappresentano un buon modo di spendere soldi.

AleRoss

Apparentemente diversi come il giorno e la notte, analogamente complementari e inseparabili da diverse ere geologiche. Ci unisce l'amore per il viaggio, tra le altre mille cose...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi