Il sud di Taiwan: Kaohsiung e Kenting

Il nostro girovagare per Taiwan ci ha portato da Hualien nella zona sud-occidentale del paese, famosa per il mare e per alcune interessanti città. Abbiamo fatto tappa a Kaohsiung, la seconda più grande cittá del paese dopo Taipei.

Kaohsiung è la classica città portuale e industriale che, negli ultimi decenni, ha dovuto far fronte alla crisi del settore reinventandosi una nuova identità; un ruolo cruciale sotto questo punto di vista è stato anche quello dei comitati spontanei di cittadini che hanno lottato per la riconversione della città in chiave ecologista e per la costruzione di spazi di aggregazione e ricreazione comunitari.

boulevard formosa kaohsiung
La bellissima stazione metro di Boulevard Formosa

Una nuova vocazione

Il risultato della “Green revolution of southern Taiwan“, finalizzata a combattere l’inquinamento e lo sfruttamento ambientale, è che Kaohsiung si presenta come una splendida città a misura d’uomo, ricca di parchi verdi e abbellita da opere d’arte contemporanea ad ogni angolo.

pier-2 art center
Uno dei più recenti simboli di questa rinascita è il Pier-2 art center, bellissimo parco situato nei pressi del porto che è praticamente un museo all’aperto, ospita numerose mostre ed eventi culturali ed è frequentato sia dai giovani alla moda sia dalle famiglie.

La parte forse più bella è quella nella zona ovest, dove l’area dei binari della vecchia ferrovia dismessa è stata trasformata in un enorme prato con installazioni d’arte e venditori di aquiloni.

pier-2 art center

Le ciclabili di Kaohsiung

Uno dei punti di forza di questa città è il sistema di ciclabili e il servizio di noleggio pubblico delle bici. Ogni arteria principale è percorribile anche in ciclabile ed è possibile visitare la città interamente su due ruote.

Presso le stazioni della metro e i punti di interesse turistico sono inoltre presenti i totem per il ritiro e la riconsegna delle bici del circuito C-bike. Questo sistema utilizza le tessere della rete di trasporto pubblico della regione (costano 100twd l’una, meno di 3 euro) e permette di noleggiare gratuitamente la bici per i primi 60 minuti, dopo di che si paga una cifra irrisoria per le ore successive. Il servizio è utilizzatissimo, tant’è che durante la giornata le bici sono sempre in giro e può essere difficile trovarne di disponibili nei punti di deposito.

c-bike kaohsiungTeoricamente, per gli stranieri, il noleggio è possibile attraverso l’utilizzo della carta di credito, ma le istruzioni sono solo in cinese il che rende difficile la comprensione degli step da seguire. Noi abbiamo fatto alcuni tentativi andati a vuoto e abbiamo deciso quindi di acquistare le tessere i-Card, in vendita presso i 7Eleven (ovvero gli onnipresenti mini market). Una volta ottenute le tessere, abbiamo però scoperto che avremmo dovuto attivarle, anche questo poco chiaro; la nostra fortuna è stata quella di aver incontrato due ragazze gentilissime che hanno fatto per noi la procedura di registrazione, probabilmente a loro nome, assumendosi in questo modo la responsabilità del nostro noleggio.

Questo episodio è stato un’ulteriore prova della gentilezza e disponibilità straordinarie di questo popolo.

La ciclabile più bella di quelle che abbiamo percorso è lungo il Love river, che attraversa la città ed è uno dei simboli della rinascita di Kaohsiung. Lungo questo fiume si trovano alcune delle mete più interessanti tra cui il Museum of History. Non si tratta di un museo di storia in senso tradizionale, ma di un palazzo storico legato agli eventi del 228 che ospita mostre temporanee sulla storia e cultura della regione. Noi abbiamo visitato quelle sugli shadow puppets, ovvero il teatro delle ombre, e sulla storia dei movimenti ambientalisti di Kaohsiung.

Un po' di sano relax lungo il Love River, seduti su un comodo divano di mattoni
Un po’ di sano relax lungo il Love River, seduti su un comodo divano di mattoni

Lotus Pond

lotus pond kaohsiung

Questo lago si trova a nord della stazione centrale ed è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici o in bici. Il lago in sè non è niente di speciale, ma vi si affacciano alcuni templi caratteristici e decisamente originali.

temples lotus pond kaohsiungUna particolarità: di fronte a uno dei templi era allestito un tendone con proiettore e altoparlanti per il karaoke e alcuni anziani stonatissimi si divertivano a cantare canzoni melodiche. Ci ha colpito l’atmosfera gioiosa di queste persone che non si vergognavano minimamente delle proprie scarse capacità canore, anzi si godevano l’esibizione di fronte al pubblico. Assistere a questo momento di socialità ci ha fatto riflettere su come la mentalità occidentale sia diversa da quella orientale anche in questo.

Noi siamo troppo spesso attanagliati dal senso di vergogna e preferiamo rinunciare a ciò che ci fa uscire dalla comfort zone, il tutto a scapito dell’arricchimento e della felicità che potrebbero invece scaturire dall’esperienza.

Dove mangiare

Kaohsiung è una gioia per i golosi, grazie agli innumerevoli ristoranti e alle bancarelle con cibo di strada presenti in centro. Il Liuhe night market si trova nei pressi della bella stazione metro Formosa Boulevard ed è famoso per i frutti di mare e i crostacei grigliati sul momento.

liuhe night market kaohsiung

Per un pasto più comodo il nostro locale preferito è la Happy Noodle House, in Zhongshan 1st Rd. Sono specializzati in pancakes semplici o farciti, dumplings e ramen con carne di manzo. Ci siamo stati 4 volte, che è un record assoluto per i nostri viaggi, ma volevamo provare tutti i piatti del menù e ci siamo quasi riusciti!

I buonissimi pankakes alla Happy Noodle House rimarranno a lungo nei nostri ricordi
I buonissimi pankakes alla Happy Noodle House rimarranno a lungo nei nostri ricordi

E se si vuole un po’ di mare…

Kenting è un’escursione molto famosa e a quanto pare richiestissima, visto che tutti i taxisti fuori dalla stazione di Kaohsiung non facevano altro che chiederci se volevamo andare lì (purtroppo per loro, ci eravamo già stati). Le guide di viaggio ne parlano come della meta perfetta per fare mare d’inverno a Taiwan e sarà anche vero, ma nei 3 giorni in cui ci siamo stati noi il vento era troppo forte e il mare troppo mosso per pensare anche solo di passare qualche ora in spiaggia.

kenting

A parte questi inconvenienti climatici, Kenting è un luogo tranquillo e rilassante, con belle spiagge di sabbia fine e scogli rocciosi per lo snorkelling. Se durante il giorno sembra che ci sia poco movimento, al tramonto la cittadina si anima e la via centrale si riempie di bancarelle di street food e di ragazzi con le divise delle scuole, per non parlare della musica tamarrissima che esce a tutto volume dai locali. A quanto pare, inoltre, la città ha un debole per i Maroon 5, visto che le loro canzoni vengono trasmesse a ciclo continuo dal mattino alla sera in tutti i bar e ristoranti…

Kenting ha anche il vantaggio di trovarsi nei pressi del Museum of Marine Biology and Aquarium, in parole povere l’acquario di Taiwan. Rispetto a quello di Genova, ha una struttura meno articolata e vasche più grandi con tunnel che le attraversano, per dare ai visitatori l’impressione di camminare “dentro” il mare. Sono presenti inoltre molti laboratori didattici e sezioni di approfondimento sull’origine degli oceani.

museum of marine biology aquarium kenting

Ross

The mottos that best represent me? "Worry more about your conscience than your reputation. Because your conscience is what you are, your reputation is what others think of you. And what others think of you is their problem." and..."Frankly, my dear, I don't give a damn!"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi