Soundtrack #2: canzoni su viaggi e partenze

Queste canzoni parlano di partenze, di aspettative, di cambiamenti e di occasioni da cogliere. Sono tra le nostre preferite e sono state scritte da alcuni dei gruppi musicali che amiamo di più.

#1 One for the road

From the bottom of your heart

The relegation zone
I saw this coming from the start
The shake, rattle and roll
The cracks in blackout blinds
Cast patterns on the ceiling but you’re feeling fine
I thought it was dark outside
I thought it was dark outside

So we all go back to yours and you sit and talk to me on the floor
There’s no need to show me round baby, I feel like I’ve been in here before
I’ve been wondering whether later when you tell everybody to go,
Will you pour me one for the road?

I knew this would be on the cards
I knew you wouldn’t fold
I saw this coming from the start
The shake, rattle and roll

One for the road, ooh ooh

So we all go back to yours and you sit and talk to me on the floor
There’s no need to show me round baby, I feel like I’ve been in here before
I’ve been wondering whether later when you tell everybody to go,
Will you pour me one for the road?

The mixture hits you hard
Don’t get that sinking feeling, don’t fall apart
Some out of tune guitar
Soundtrack to disaster

Ooh ooh, one for the road
Ooh ooh, one for the road
Ooh ooh, one for the road
Ooh ooh, one for the road

So we all go back to yours and you sit and talk to me on the floor
There’s no need to show me round baby, I feel like I’ve been in here before
I’ve been wondering whether later when you tell everybody to go,
Will you pour me one for the road?


#2 Machu Picchu

I’m putting your patience to the test.
I’m putting your body on the line, for less.
Didn’t you know there was a choice?
It’s never yours but someone else’s voice.

Selling your body to the street.
I’m selling your girlfriends to the night, for cheap.
Wearing a jacket made of meat,
Sealing a letter made with horses’ feet
And now you’ve heard that…

Waves turn to grey.
Life in the shade.
A violent cloud,
And that’s the USA
Platinum’s on the rise,
Playboy’s in disguise
I’m just trying’ to find…
A mountain I can climb.

I’m putting your patience to the test.
I’m putting your body on the line, for less.
And didn’t you know there was a choice?
It’s never yours but someone else’s voice.
And now you’ve seen that…

Blondes turn to grey,
Life in the shade
A violent cloud,
And that’s the USA
Porn on the rise,
Psycho’s in disguise
I’m just trying to find
A mountain I can climb.

Darling,
Ain’t nobody gonna tell us,
They’re gonna be oh so jealous
We’re gonna be oh so silent,
They’re gonna be stoned in silence

(I didn’t want to ask you, baby
I didn’t want to have to ask anybody, baby,
Is anyone asking maybe?
Can anyone even hear me?)

Why are you waiting by the door?

Life turns to dust,
And rain it turns to rust
Gossip is a truth,
And money pays for the lies we trust
Your love is a surprise,
Hopeless saints are in disguise
I’m just trying to find
A nice place for you and I


#3 You only live once

Some people think they’re always right
Others are quiet and uptight
Others they seem so very nice nice nice nice nice oh oh
Inside they might feel sad and wrong

Oh no
29 different attributes
And only 7 that you like, uh oh
20 ways to see the world, oh oh
Or 20 ways to start a fight

Oh, don’t, don’t, don’t
Get up
I can’t see the sunshine
I’ll be waiting for you baby
‘Cause I’m through
Sit me down
Shut me up
I’ll calm down
And I’ll get along with you

Ooooooo-ooooo-ooooooh
Oh, men don’t notice what they got
Women think of that a lot
1000 ways to please your man oh oh
Not even one requires a plan. I know
Countless odd religions too
It doesn’t matter which you choose
One stubborn way to turn your back
This I’ve tried, and now refuse

Oh don’t don’t don’t
Get up
I can’t see the sunshine
I’ll be waiting for you, baby
‘Cause I’m through
Sit me down
Shut me up
I’ll calm down
And I’ll get along with you

Alright..
Shut me up
Shut me up up up up up
And I’ll get along with you…


#4 Gioia infinita

L’onda lunga dell’asfalto schiaccia le parole,
sguardi persi oltre i vetri, oltre di noi…
il ritorno porta addosso mal di testa e mal d’anima,
nei silenzi ognuno piano fruga dentro di se.

Dal koma proverò a riemergere,
nelle nebbie mie lisergiche,
omadonna che ora era,
era oggi o ieri sera?
20 notti e poco giorno…
me le sento ora che torno…
ora che la fiesta è andata,
pace amore e GIOIA INFINITA…

(Como un rio, como el mar, como el sol)…
GOIA INFINITA…
(Luz de luz mata mi dolor)…
GIOIA INFINITA
(Como un rio, como el mar, como el sol)…
…INFINITA
(Luz de luz mata mi dolor)…

Pagherei per questa vibra buona,
per averla sempre quando uno suona,
porto dentro quei sorrisi, le parole, gli sguardi, i visi.
E qualcuno ancora si stupisce del fuoco sacro che ci unisce,
scosse forti dell’anima che nessuno scorderò più!
E questo il Bardo lo sa, lui illumina le città,
cantando si dimena, un W alla strada e un W all’amicizia vera,
che è una cosa rara, che un oceano ci separa,
brindo a voi e a questa vita,
pace amore e GIOIA INFINITA…

(Como un rio, como el mar, como el sol)…
GOIA INFINITA…
(Luz de luz mata mi dolor)…
GIOIA INFINITA
(Como un rio, como el mar, como el sol)…
GIOIA INFINITA
(Luz de luz mata mi dolor)…

(senti Roy come spacca con la tromba
questa è la ricetta della buena onda
senti la tromba, piega la bomba, piega la bomba…)

brindo a voi e a questa vita,
pace amore e GIOIA INFINITA…

(Como un rio, como el mar, como el sol)…
GOIA INFINITA…
(Luz de luz mata mi dolor)…
GIOIA INFINITA
(Como un rio, como el mar, como el sol)…
GIOIA INFINITA
(Luz de luz mata mi dolor)…

Dal koma proverò a riemergere,
nelle nebbie mie lisergiche,
omadonna che ora era,
era oggi o ieri sera?
20 notti e poco giorno…
me le sento ora che torno…
ora che la fiesta è andata,
pace amore e GIOIA INFINITA…
GIOIA INFINITA…
GIOIA INFINITA…
GIOIA INFINITA…

(senti Roy come spacca con la tromba
questa è la ricetta della buena onda
senti la tromba, piega la bomba, piega la bomba…)


#5 Rotolando verso sud

Ogni nome un uomo
ed ogni uomo e’ solo quello che
scoprirà inseguendo le distanze dentro se
Quante deviazioni
quali direzioni e quali no?
prima di restare in equilibrio per un po’
Sogno un viaggio morbido,
dentro al mio spirito
e vado via, vado via,
mi vida cosi’ sia

Sopra a un’onda stanca che mi tira su
mentre muovo verso Sud
Sopra a un’onda che mi tira su
Rotolando verso Sud

Long way home

Continente vivo, Desaparecido, sono qua
Sotto un cielo avorio
sotto nubi porpora
Mille fuochi accesi
mille sassi sulla via
Mentre un eco piano da lontano
sale su… quaggiù
Un pianto lungo secoli,
che non ti immagini
E polvere di polvere…
di storia immobile

Sopra a un’onda stanca che mi tira su
mentre muovo verso Sud
Sopra a un’onda che mi tira su
Rotolando verso Sud

Long way home

Ogni terra un nome
ed ogni nome un fiore dentro me
La ragione esplode
ed ogni cosa va da se
Mare accarezzami
Luna ubriacami
Rio, Santiago, Lima & Holguin,
Buenos Aires, Napoli
Rio, Bahia, Santiago & Holguin,
Buenos Aires

Sopra a un’onda stanca che mi tira su
mentre muovo verso Sud
Sopra a un’onda che mi tira su
Rotolando verso Sud

Long way home

SOL Y SANGRE, SEXO Y SUR

La dignità degli elementi
la libertà della poesia,
al di là dei tradimenti degli uomini
è magia, è magia, è magia…


#6 By the sea

She can walk out anytime, anytime she wants to walk out, that’s fine,
She can walk out anytime, anytime she feels that life has passed her by,
And when I start my new life I won’t touch the ground,
I’m gonna try hard this time not to touch the ground.

He can walk out anytime, anytime he wants to walk out, that’s fine,
He can walk out anytime, across the sand, into the sea, into the brine,
And when I start my new life I won’t touch the ground,
I’m gonna try hard this time not to touch the ground.

So we sold the car and quit the job
and shook some hands and wiped the make-up right off,
And we said our good-byes to the bank
left Seven Sisters for a room in a seaside shack,
And when I start my new life I won’t touch the ground,
I’m gonna try hard this time not to touch the ground?

…it’s by the sea we’ll breed
…into the sea we’ll bleed…


#7 Walk away

I swapped my innocence for pride
Crushed the end within my stride
Said ‘I’m strong now I know that I’m a leaver”
I love the sound of you walking away
Mascara bleeds a blackened tear
And I am cold
Yes I’m cold
But not as cold as you are
I love the sound of you walking away

Why don’t you walk away?
No buildings will fall down
Why don’t you walk away?
No quake will split the ground
Why don’t you walk away?
The sun won’t swallow the sky
Why don’t you walk away?
Statues will not cry

I cannot turn to see those eyes
As apologies may rise
I must be strong and stay an unbeliever
And love the sound of you walking away
Mascara bleeds into my eye
I’m not cold
I am old
At least as old as you are
As you walk away

And as you walk away
My headstone crumbles down
As you walk away
The Hollywood wind’s a howl
As you walk away
The Kremlin’s falling
As you walk away
Radio 4 is static
As you walk away

The stab of stiletto
On a silent night
Stalin smiles
Hitler laughs
Churchill claps
Mao Tse-Tung
On the back


#8 A tout le monde

Don’t remember where I was
I realized life was a game
The more seriously I took things
The harder the rules became
I had no idea what it’d cost
My life passed before my eyes
I found out how little I accomplished
All my plans denied
So as you read this know my friends
I’d love to stay with you all
Please smile when you think of me
My body’s gone that’s all
À tout le monde
À tous mes amis
Je vous aime
Je dois partir
These are the last words
I’ll ever speak
And they’ll set me free
If my heart was still alive
I know it would surely break
And my memories left with you
There’s nothing more to say
Moving on is a simple thing
What it leaves behind is hard
You know the sleeping feel no more pain
And the living are scarred


#9 Goobye lovers and friends

Don’t play pop music
You know I hate pop music
Just sing amazing godless grace

Don’t wear bright colours
You know I hate bright colours
I never liked you for the way you dressed
Anyway

Goodbye lovers and friends
So sad to leave you
When they lie and say
“This is not the end”
you can laugh as if
we’re still together
you can laugh about it all

I hope you didn’t bring flowers
Hope you didn’t write a poem
Hope you remember every fight

I know I could be noxious
Or occasionally cruel
But only to the ones
I loved

Goodbye lovers and friends…

Don’t get inventory
Don’t fake your memory
Don’t give me virtues that I never had
Don’t get sychophantal
We never were sentimental
I know I took more than I ever gave

I don’t need to be forgiven
But a moment from the living
That’s the only thing I ask

Goodbye lovers and friends…
…you can laugh as if
we’re still together
but this really is the end


#10 No frontiere – Litfiba

Superato l’orizzonte dello specchio
Spedizione dirottata sul non ritorno
Nel vuoto apparente fra cielo e terra
Verso le mani fonti della vita
Tra le stelle dell’orsa e del delfino
C’è gente che vive amando ciò che ha
E non odiando ciò che non avrà
Io scopro galassie col tuo profumo
Milioni di soli che danno fiori riti di pace e
No frontiere uh oh oh .. No frontiere
No frontiere uh oh oh .. No frontiere

Stessi elementi in forme differenti
Più lontano dell’orsa e del delfino
Ho visto pianeti dove non si scoppia
Molte notti dentro il cielo a fare l’amore
E copro galassie col tuo profilo
Milioni di soli che danno fiori riti di pace e
No frontiere uh oh oh .. No frontiere
No frontiere uh oh oh .. No frontiere

Milioni di soli che danno fiori riti di pace e
No frontiere uh oh oh .. No frontiere
No frontiere uh oh oh .. No frontiere
No frontiere uh oh oh
Spedizione dirottata sul non ritorno
Incontrerò il mistero della vita
No frontiere uh oh oh .. No frontiere
No frontiere uh oh oh .. No frontiere


#11 Si può – Litfiba

Con l’acqua fino al collo generazione a rischio
Io non sono un Rambo ma m’arrampico nella mia giungla
È un corpo a corpo dentro un nodo di voglie represse
Preciso nel passato perfetto nel presente Futuro garantito
Voglio non lo voglio boh?!
Composto tra le righe qualunque sia il mio ruolo
Cambiare mezzo mondo è la sola cosa che so
So che si può andare andare
Oh sì anche senza sapere anche senza sapere dove
E si può volare volare
Oh sì anche senza sapere
Si muove su muove

Cercare di cambiare è una scossa che non mi può far male
E vedi vedi devi qui dentro io ci sento ancora e non mi pento
I miti del passato coi mostri del presente
Mi prendono la mano e mi vogliono con se
Scomposto tra le righe qualunque sia il mio ruolo
Cambiare questo gioco è la sola legge che so
So che si può andare andare
Oh sì anche senza sapere anche senza sapere dove
E si può volare volare
Oh sì anche senza sapere anche senza sapere come

So che si può volare volare
Oh sì anche senza sapere anche senza sapere come
E si può andare andare
Oh sì anche senza sapere anche senza sapere dove
Preciso nel passato perfetto nel presente Futuro omologato
Voglio non lo voglio boh?!
Scomposto tra le linee qualunque sia il mio ruolo
M’impegno fino in fondo per cambiare il mondo che ho
Ed è la sola legge che ho
È la sola legge che ho è la sola legge che ho
È la sola legge che


#12 La mia valigia – Litfiba

La mia valigia, casa a tracolla,
due occhi, due orecchie, due ruote, due zip
sogni lontani, avanti dai
parlare e raccontare tutto quello che hai
La mia valigia, casa perfetta,
il massimo dal minimo indispensabile
note e parole, rimedi del cuore
e vivere in viaggio è un atto d’amore
Sui vetri del mare, del mare
Il vento spinge i viaggiatori
nei mille mondi tra dentro e fuori
Nel labirinto dei pensieri
lasciate spazio ai sognatori

La mia valigia, treno dei sogni,
piegati, perfetti, nascosti nel buio
nascosti nel caos, dentro di me
viaggiare è sognare, è un atto d’amore
Il vento spinge i viaggiatori
nei mille mondi tra dentro e fuori
Nel labirinto dei pensieri
lasciate spazio ai sognatori

La mia valigia è dentro, la mia valigia è il vento
Pronta a partire, pronta a tornare
Pronta a deviare di terra e a deviare di mare
La valigia è il mondo
è il mondo da amare
Il vento spinge i viaggiatori
nei mille mondi tra dentro e fuori
La vita è viaggio, è cambiamento
La mia valigia è sempre in movimento
La mia valigia
La mia valigia

AleRoss

Apparentemente diversi come il giorno e la notte, analogamente complementari e inseparabili da diverse ere geologiche. Ci unisce l'amore per il viaggio, tra le altre mille cose...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi