Il sud: Galle e Mulkirigala

Anche i turisti ogni tanto si cimentano nel tiro alla rete

Galle è un’ex colonia olandese famosa soprattutto per il Fort, divenuto patrimonio Unesco. Non c’è molto da fare, a parte la passeggiata sulle mura del forte o un giro per le vie del centro, che ospitano vari negozi per turisti.

Cosa vedere e fare

Allenamento in abito comodo
  • scene di vita su Rampart St, come ad esempio i ragazzi della scuola islamica che giocano a cricket al mattino presto o la sera al tramonto; è bello vedere l’entusiasmo e l’impegno che mettono nelle partite
  • passeggiata fuori dalle mura, su Samudradisi Mw: è piacevole guardare i pescatori all’opera mentre ritirano le reti a strascico o vendono il pesce appena pescato.
  • gita fuori porta alle grotte di Mulkirigala.

Se Dambulla e le sue grotte vi sono sembrate meravigliose, allora potreste essere interessati anche a Mulkirigala.

Interno di grotta

Da Galle sono circa 2 ore di bus fino a Tangalla; si parte dalla stazione centrale, chiedete qual è il primo bus che parte e chiunque vi saprà indicare il numero. Arrivati a Tangalla dovrete fare circa 20-30 minuti di tuk tuk dalla stazione degli autobus fino alle grotte.

Non sono belle come quelle di Dambulla, ma c’è meno gente in giro e il paesaggio è suggestivo. La cittadina di Tangalla, inoltre, si presta a una piacevole passeggiata.

Dove mangiare

I ristoranti e i bar dentro il Fort sono ovviamente cari e ci sono sembrati un po’ trappole per turisti.

Noi abbiamo provato il Lucky Fort Restaurant – molto frequentato e apprezzato per il menù con 10 tipi diversi di curry; nonostante le recensioni entusiastiche a noi non è sembrato niente di speciale.

Se volete risparmiare, bisogna andare fuori dalle mura. Su Gamini Mw (davanti alla stazione dei bus, dal lato opposto rispetto allo stadio del cricket) c’è un piccolo centro commerciale con un supermercato. Qui potete fare scorte di acqua, succhi, biscotti e anche alcolici.

Se preferite qualcosa di caldo ma semplice, consigliamo la South Ceylon Bakery, sulla stessa via. E’ una specie di panetteria/pasticceria con tavoli, aperta fino alle 20 circa.

Dove dormire

Noi siamo stati al Fort Dew Guesthouse ma siamo rimasti delusi.

I pro:

  • bellissima posizione con panorama sul mare
  • terrazze con poltrone per bere qualcosa e rilassarsi ammirando il tramonto sull’oceano
  • buona connessione wi-fi
  • prezzi trattabili per pernottamento superiore alle 2 notti

I contro:

  • stanze ammuffite e arredo vecchio
  • aria condizionata mal funzionante
  • bagni in pessime condizioni e telefono della doccia mezzo rotto

Il consiglio è di andare in due o tre posti diversi per farsi un’idea, e solo dopo scegliere quello che convince di più (sempre che abbiate voglia e tempo).

AleRoss

Apparentemente diversi come il giorno e la notte, analogamente complementari e inseparabili da diverse ere geologiche. Ci unisce l'amore per il viaggio, tra le altre mille cose...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi