Film in giro per il mondo

Sono davvero numerosi i film che aiutano nella comprensione di culture lontane e nella conoscenza di episodi storici rilevanti per un determinato paese. Di seguito una rassegna dei nostri preferiti…

Cambogia

  • Killing Fields – film sul massacro di cambogiani attuato da Pol Pot e seguaci
  • S21 – documentario sul già citato genocidio messo in atto da Pol Pot. Molto più “duro” del film, mostra i luoghi e le interviste ai protagonisti dei fatti

Iran

  • Persepolis – bello e doloroso lungometraggio d’animazione, basato sul fumetto di Marjane Satrapi. Rende bene le speranze e le angosce degli iraniani tra l’epoca dello sciá e la rivoluzione portata da Khomeini

Korea

In questo caso vorremo citare non un singolo film ma un regista, Kim Ki Duk. È sicuramente uno dei coreani più affermati a livello internazionale, autore di opere a volte violente, a volte criptiche…ma mai banali. Tra i suoi titoli migliori:

A parte i film mainstream, i registi coreani si distinguono per originalità e capacità di reinterpretare canoni e cliché consolidati. Un esempio per tutti, che ci ha davvero colpito e che consigliamo di vedere:

  • Castaway on the moon – questo film affronta il tema dell’alienazione sociale attraverso uno splendido parallelismo con il naufragio.

Giappone

Due i grandi nomi del Sol Levante: Kurosawa e Kitano.

Il primo inarrivabile e prolifico, capace di spaziare dai samurai del medioevo giapponese all’alienazione della società postbellica.

Il secondo irriverente, figlio di Asakusa e della tradizione del teatro comico ma anche nostalgico e drammatico. Di Kitano vorremmo segnalare due capolavori in particolare, che hanno segnato uno spartiacque nelle nostre esistenze e che ricorderemo per sempre:

  • Zatoichi – canonico film sui samurai, reinterpretato in modo “ritmico” da Beat Takeshi
  • L’estate di Kikujiro – malinconico e surreale, rimane impresso non solo per la trama ma anche per la splendida colonna sonora scritta da Joe Hisaishi

Thailandia

Questo splendido paese non é famoso di certo per i suoi registi, ma c’é un film cult:

  • The Protector – muay thai combinato ad amore per gli elefanti, un connubio imperdibile…se vi piace, hanno fatto anche il seguito.

Vietnam

I film sulla guerra del Vietnam sono praticamente infiniti, ne citiamo uno per tutti:

  • Apocalypse now – inglorioso, angosciante e perfetto nell’epilogo.

Ross

The mottos that best represent me? "Worry more about your conscience than your reputation. Because your conscience is what you are, your reputation is what others think of you. And what others think of you is their problem." and..."Frankly, my dear, I don't give a damn!"

Un pensiero riguardo “Film in giro per il mondo

  • 13/08/2015 in 7:37 am
    Permalink

    Ragazzi questa lista è bellissima! La vedo solo ora che mi è venuta la scimmia dei film sul Giappone!!!
    Gloria di travellingexploringliving.com

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi